Home Associazione Links Contatti
     
Editoriale Dottrina Giurisprudenza Convegni Segnalazioni
Segnala questo articolo Versione Stampabile Scaricare File

Smaltimento del percolato

Corte d'Appello di Roma

[...]
All’udienza dell’8 novembre 2010 la Corte ha pronunciato ordinanza, da intendersi qui trascritta, con la quale, ai sensi dell’art. 604 comma VII c.p.p., ritenuta l’erroneità della decisione di rigetto della domanda di oblazione, ha sospeso il dibattimento fissando il termine di dieci giorni per il pagamento della somma di 13.000 €, pari alla metà del massimo dell’ammenda ex art. 256 D.Lvo 152/06 co. 1 lett. a); all’odierna udienza, il difensore dell’imputato ha provato di aver effettuato il pagamento dovuto il 17/11/2010, esibendo l’originale del versamento e producendo copia dello stesso. Le parti hanno quindi concluso chiedendo l’estinzione del reato per oblazione; e in tal senso va riformata l’impugnata sentenza, essendo avvenuto il pagamento nel termine, ai sensi degli artt. 604 co. 7 e 162-bis c.p.


Segnala questo articolo Versione Stampabile Scaricare File

Associazione Giuristi Ambientali
tel. 06/87133093 - 06/87133080
Informativa privacy
powered By Diadema Sinergie