Home Associazione Links Contatti
     
Editoriale Dottrina Giurisprudenza Convegni Segnalazioni
Segnala questo articolo Versione Stampabile Scaricare File

Il delitto di combustione illecita di rifiuti ex art.256bis TUA, introdotto dal D.L.136/2013: commento a prima lettura a valle della L. di conversione

Prof. Alberta Leonarda Vergine
(L. 6 febbraio 2014, n. 6, pubbl. G.U. n. 32 dell'8.02.2014)

A prima lettura abbiamo commentato l’art.3 del c.d. “decreto terra dei fuochi” [A.L.VERGINE, tanto tuonò…che piovve! A proposito dell’art.3 d.l. 136/2013, in Ambiente&Sviluppo, 1, 2014, 7 ss. ] con il quale è stato introdotto nel T.U.A. il delitto di “combustione illecita di rifiuti” e ne abbiamo segnalate (alcune del)le criticità, o almeno quelle che tali apparivano a nostro personale avviso, incitando nel contempo il legislatore a darsi immediatamente da fare per eliminarle se non tutte, quanto meno le più gravi. La legge di conversione del d.l.136/13 ha apportato, in effetti, alcune modifiche al testo originario. Non siamo, tuttavia, completamente convinti che siano state apportate tutte (o la più parte del)le modifiche a nostro avviso necessarie, né che tutti gli interventi siano stati migliorativi. Ma, essendo anche questo un commento a prima lettura, ci riserviamo approfondimenti più meditati in un momento successivo.


Segnala questo articolo Versione Stampabile Scaricare File

Associazione Giuristi Ambientali
tel. 06/87133093 - 06/87133080
Informativa privacy
powered By Diadema Sinergie