Home Associazione Links Contatti
     
Editoriale Dottrina Giurisprudenza Convegni Segnalazioni
Segnala questo articolo Versione Stampabile Scaricare File

La nuova disciplina sull’ inquinamento da ozono troposferico: il D. Lgs. 183/2004

Alberto Muratori

Con l’ approvazione e l’ entrata in vigore del D. Lgs. 21 maggio 2004 n. 183 “Attuazione della direttiva 2002/3/CE relativa all’ozono nell’aria” (S.O. n. 127 alla GU n 171 del 23 luglio 2004), si è compiuto un ulteriore passo nel processo di profonda innovazione delle disposizioni ordinamentali sulla tutela della qualità dell’ “aria ambiente” avviato ormai dal 1999 con l’emanazione del D. Lgs. 351/99 “Attuazione della direttiva 96/62/CE in materia di valutazione e gestione della qualità dell’ aria ambiente”, in linea con la strategia di approccio delineata dall’ Unione europea, fondata, sostanzialmente, sulla fissazione di obiettivi a lungo termine riferiti a tutti gli inquinanti più significativi, da raggiungere attraverso azioni integrate, e, là dove possibile, “multiobiettivo”, finalizzate al generalizzato consolidamento di condizioni tali da far sì che le concentrazioni aerodisperse di questi inquinanti possano attestarsi su livelli non nocivi per la salute umana e per l’ambiente.


Segnala questo articolo Versione Stampabile Scaricare File

Associazione Giuristi Ambientali
tel. 06/87133093 - 06/87133080
Informativa privacy
powered By Diadema Sinergie