Home Associazione Links Contatti
     
Editoriale Dottrina Giurisprudenza Convegni Segnalazioni
Segnala questo articolo Versione Stampabile Scaricare File

Recupero e materia prima secondaria nel DLGS n. 4/2008: profili sostanziali e procedimentali

Franco Giampietro
(Sintesi dell’intervento tenuto al Convegno “La nuova direttiva quadro sui rifiuti”, svoltosi a Bologna il 13 giugno 2008). L’ingresso nel decreto correttivo del T.U.A. n. 4/2008 di una dialettica “formale” tra i principi comunitari di gestione ambientale (prevenzione e precauzione) e la “rinnovata” definizione di rifiuto-non rifiuto inteso come sottoprodotto e materia prima secondaria - E’ un evento casuale?? La dialettica tra principio astratto e sua “concretizzazione” (nel settore della gestione dei rifiuti) risale agli anni ’70 (v. direttiva 75/442/CE) e non ha, a tutt’oggi, trovato soluzione né in sede comunitaria (v. da ultimo la comunicazione della Commissione del 21 febbraio 2007 - Com. (2007) 59 def.) ed i lavori di revisione della direttiva-quadro sui rifiuti) né nella legislazione del nostro Paese (ove la lunga e tormentata storia della definizione di rifiuto è iniziata subito dopo l’approvazione del DPR n. 915/1982).



Segnala questo articolo Versione Stampabile Scaricare File

Associazione Giuristi Ambientali
tel. 06/87133093 - 06/87133080
Informativa privacy
powered By Diadema Sinergie